Rabbia sociale

“Prometeo” a Montebelluna, indagini in corso sui bigliettini di “guerra al Governo”

Il blitz nella notte tra martedì e mercoledì con migliaia di bigliettini disseminati nel centro città. Si cercano due individui.

“Prometeo” a Montebelluna, indagini in corso sui bigliettini di “guerra al Governo”
Montebelluna, 19 Novembre 2020 ore 09:19

La nota del Comune sull’episodio avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì. Indagini in corso

Il blitz notturno, indagini in corso

“In merito all’imbruttimento avvenuto nelle ore scorso presso il centro di Montebelluna, si informa che sono in corso le indagini da parte della Polizia Locale”.

Lo ha scritto in una nota il Comune di Montebelluna, per stigmatizzare l’episodio.

"Prometeo" a Montebelluna, indagini in corso sui bigliettini di "guerra al Governo"

“L’imbrattamento ha riguardato le aree centrali della città – Piazza Jean Monnet, l’area di Fronte il Municipio, parte di Corso Mazzini, e l’area a sud di Piazza Dall’Armi, dove sono stati riversati migliaia di piccoli biglietti di carta riportanti un attacco al governo e a firma di un tale “Prometeo”.

Si cercano due individui

Secondo i dati finora raccolti, anche attraverso le ristorazioni delle telecamere poste in centro, pare che i responsabili dell’accaduto siano entrati in azione a partire dalle 2.15 circa della notte tra martedì e mercoledì, provenendo dalla zona del Comparto 5. Si tratterebbe due individui che, a volto coperto, e muniti di grandi sacchi, hanno compiuto l’operazione.

“Sul caso stanno anche indagando i Carabinieri della Compagnia di Montebelluna con cui sono già state condivise le registrazioni disponibili – ha spiegato il sindaco, Marzio Favero – Il servizio Ecologia è stato immediatamente avvisato dell’accaduto ed una prima sommaria pulizia da parte di Contarina è già avvenuta nel corso della mattinata. Una seconda, più approfondita, è prevista per domani mattina”.

LEGGI ANCHE:

Modifiche alla viabilità a Montebelluna: iniziano le potature di 141 tigli

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità