Menu
Cerca
scorte finite

Ritardi nella fornitura vaccini, garantite solo le seconde dosi Pfizer

Vengono mantenute unicamente le seguenti convocazioni: giovedì 1 aprile, seconde dosi Pfizer nei Centri Vaccinali di Riese Pio X e Godega di Sant’Urbano; sabato 3 aprile: vaccinazione per tutti i nati nel 1935.

Ritardi nella fornitura vaccini, garantite solo le seconde dosi Pfizer
Cronaca Treviso, 31 Marzo 2021 ore 18:27

A causa dei ritardi nella fornitura di vaccini al Veneto, la campagna vaccinale dei prossimi giorni dovrà essere drasticamente ridotta.

Ritardi nella fornitura vaccini, i contraccolpi nella Marca

L’Ulss 2 ha appena comunicato che, a causa dei ritardi nella fornitura di vaccini al Veneto, la campagna vaccinale dei prossimi giorni dovrà essere drasticamente ridotta rispetto a quanto programmato.

Vengono mantenute unicamente le seguenti convocazioni:

  • Giovedì 1 aprile: seconde dosi Pfizer nei Centri Vaccinali di Riese Pio X e Godega di Sant’Urbano (totale persone convocate 2.036)
  • Sabato 03 aprile: vaccinazione per tutti i nati nel 1935

Tutte le altre persone convocate nei prossimi giorni per la prima dose dovranno prenotarsi, tramite il portale attivo dal 1 aprile, per l’effettuazione della vaccinazione.

Le persone che devono effettuare, invece, la seconda dose saranno ricalendarizzate e riconvocate dall’Ulss 2 non appena arriveranno nuovi quantitativi di vaccini.

LEGGI ANCHE: Code e disagi ai punti vaccinali, Benazzi: “Ecco cos’è successo”

Sia domani sia sabato è sospesa, sempre a seguito della mancanza di vaccini, la vaccinazione degli accompagnatori over 65 degli over 80.

“Ci scusiamo per i disagi, non dipendenti da noi – sottolinea il direttore generale, Francesco Benazzi -. Ci auguriamo che i vaccini arrivino presto in modo da poter riprendere la campagna a pieno regime”.

Esperimento drive-in sabato a Castelfranco

Sarà sperimentata anche la vaccinazione in modalità drive-in nel corso del Vax Day di sabato 3 aprile, riservato alla classe del 1935. Il drive-in sarà attivo nel parcheggio della discoteca Melodi, a Castelfranco, e sarà riservato, esclusivamente, agli 86enni residenti nei comuni di Castelfranco Veneto, Altivole, Castello di Godego, Loria, Resana, Riese Pio X e Vedelago, per un totale di 419 persone che saranno avvisate dai rispettivi Comuni. I restanti cittadini residenti nel Distretto di Asolo faranno riferimento per la vaccinazione, invece, al Centro Polifunzionale di Vidor.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli