Cronaca
Ennesimo assalto

Vandali in azione al Centro vaccinale di Casier: indagano i Carabinieri

L'episodio, non il primo nella Marca, nel Covid point di Dosson tra sabato e domenica notte. Finestra rotta, estintore rubato e transenne nel fosso.

Vandali in azione al Centro vaccinale di Casier: indagano i Carabinieri
Cronaca Treviso, 10 Gennaio 2022 ore 14:56

Atto vandalico nella notte tra sabato e domenica al Centro vaccinale di Dosson di Casier. Indagano i Carabinieri.

Vandali in azione al Centro vaccinale di Casier

Ci risiamo. Un altro centro vaccinale della Marca trevigiana preso di mira dai vandali. Stavolta è toccato al Covid point di Dosson di Casier, vandalizzato da ignoti (non si esclude un'azione dimostrativa dei No vax) nella notte tra sabato e domenica scorsa.

Il bilancio dell'assalto parla di una finestra rotta, quella del container dedicato all'accettazione, un estintore rubato all'interno della vicina tensostruttura e due transenne gettate nel fossato. Andato invece a vuoto il tentativo di forzare la serratura della porta d'accesso.

LEGGI ANCHE:

Bombola di Gpl abbandonata di fronte al centro vaccinale

Sull'episodio, l'ennesimo in provincia, subito stigmatizzato anche dal sindaco, Renzo Carraretto, stanno ora indagando i Carabinieri della Compagnia di Treviso. L'azione non è stata rivendicata ma, come detto, anche alla luce dell'entrata in vigore dell'ultimo decreto con l'obbligo vaccinale per gli over 50, non si esclude la pista di un gesto dimostrativo del fronte No vax.