Cronaca
Truffa online

Vende un barbecue ma invece di incassare ci smena 1500 euro

La vittima del raggiro, un 40enne di Resana, credeva di vedersi accreditato un bonifico. E invece, indotto all'errore da due truffatori, ha perso 1500 euro.

Vende un barbecue ma invece di incassare ci smena 1500 euro
Cronaca Treviso, 16 Dicembre 2020 ore 17:40

Hanno finto di comprare un barbecue da un 40enne di Resana. Ma al momento della transazione, i due truffatori 24enni di Dolo, hanno messo in atto il raggiro: invece di effettuare un bonifico al venditore gli hanno spillato 1500 euro. Ma sono stati identificati dai Carabinieri: si tratta di una coppia di 24enni di Dolo.

La truffa

I Carabinieri della Stazione di Castelfranco Veneto hanno denunciato in stato di libertà per truffa due 24enni residenti a Dolo in provincia di Venezia, conosciuti alla giustizia. Gli indagati, nel mese di luglio scorso, nell'ambito della trattativa per l'acquisto di un barbecue posto in vendita in internet da un 40enne di Resana, sono riusciti a indurre in errore la vittima, la quale, convinta di ricevere un bonifico dai due truffatori, di fatto inavvertitamente accreditava loro, attraverso un'operazione bancomat, la somma di 1.500,00 euro su carta prepagata.

LEGGI ANCHE: Studente aggredito a Castelfranco, identificata la baby gang responsabile: tutti dell’asolano

LEGGI ANCHE: Allarme furti nella Marca: controlli a tappeto dei Carabinieri di Treviso, anche con supporto aereo – FOTO

LEGGI ANCHE: Covid, Zaia: “Restrizioni? Se non interviene il Governo faremo da soli” | +3817 positivi | Dati 16 dicembre 2020