Menu
Cerca
"Treviso Solidale"

Emergenza Covid, in arrivo la terza tranche di buoni alimentari: come presentare domanda

Potranno essere utilizzati per la spesa e l'acquisto di beni di prima necessità.

Emergenza Covid, in arrivo la terza tranche di buoni alimentari: come presentare domanda
Economia Treviso, 14 Dicembre 2020 ore 14:25

Emergenza Covid-19, al via la terza tranche di assegnazione dei buoni alimentari "Treviso Solidale". Domande dal 15 al 22 dicembre 2020.

Buoni alimentari "Treviso Solidale"

Martedì 15 dicembre 2020 aprirà la terza tranche di assegnazione del Buono Alimentare “Treviso Solidale” per l’acquisto di spesa e beni di prima necessità.

I buoni, spendibili fino al 28 febbraio 2021, non saranno cedibili, non daranno diritto a resto e non potranno essere utilizzati per l’acquisto di bevande alcoliche. Avranno un taglio del valore di 10, 20 e 50 euro. Al momento della spesa, effettuata negli esercizi aderenti (l’elenco verrà pubblicato nell’apposita pagina del sito web istituzionale del Comune di Treviso) i cittadini in possesso del buono consegneranno al negoziante o al cassiere il titolo di acquisto che verrà poi trattenuto dall’esercizio commerciale per la timbratura e la restituzione all’Ente.

Come presentare domanda

Le richieste potranno essere inoltrate dal 15 al 22 dicembre 2020 sia online accedendo al sito www.comune.treviso.it e compilando il form oppure tramite modulo, scaricabile sempre dal sito oppure presentandosi con un documento d’identità e codice fiscale al Punto di richiesta Buoni Alimentari (aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13) più vicino alla propria abitazione fra: ex Circoscrizione C Nord (via del Galletto 16), Ex Circoscrizione B Est – via Coghetto, 1, Sala Riunioni Biblioteca Sant’Antonino, via Sant’Antonino 192 (adiacente alla scuola primaria “Carrer”) e Villa Letizia, via Tandura 40 (ex Casetta del Custode).

La modalità di consegna dei buoni verrà comunicata direttamente all’avente diritto da parte degli addetti del Comune di Treviso.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare i seguenti recapiti (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13): 348-0187080, 348-0187083, 348-5815868, 348-5973438.

LEGGI ANCHE

“Babbo natale Cercasi”: ad Altivole un’iniziativa speciale per le famiglie in difficoltà