Menu
Cerca
Traffico aperto dalle 15

Superstrada Pedemontana Veneta, il grande giorno dell'inaugurazione del tratto tra Bassano e Montebelluna

L'apertura al traffico dalle 15 di oggi, cinque i caselli sul percorso. Zaia: "E' un sogno che diventa realtà".

Attualità Montebelluna, 28 Maggio 2021 ore 14:30

Inaugurato stamattina il tratto della Superstrada Pedemontana Veneta tra Bassano del Grappa e Montebelluna: 35 chilometri percorribili dalle 15 di oggi.

Superstrada Pedemontana Veneta, il taglio del nastro

Un tratto estremamente significativo della nuova infrastruttura stradale Pedemontana Veneta, i 35 chilometri tra Bassano del Grappa e Montebelluna, è stato finalmente aperto al traffico dalle 15 di oggi, venerdì 28 maggio 2021. Si potrà così andare da Montebelluna fino alla Valdastico e viceversa usando la nuova infrastruttura.

LEGGI ANCHE:

Superstrada Pedemontana, simulato l’incidente in galleria e il blocco del traffico

È il lotto più grande finora inaugurato, per un totale di 35 km, di cui il 22% in trincea, con 5 caselli (Bassano Est Roà, Loria Mussolente, Riese, Altivole, Montebelluna).

Per fine 2021 verrà aperta anche la tratta Montecchio Maggiore-Castelgomberto e la Montebelluna Villorba. Restano poi da completare l’innesto sull’A4 a Montecchio Maggiore e la galleria di Malo, che si conta di finire nel 2022.

"Io avevo ereditato un 'cadavere eccellente', oggi celebriamo tutti coloro che ci hanno creduto fino in fondo a dispetto di chi invece sperava che questa rimanesse una ferita nel territorio - ha esordito il Governatore Zaia - E' il lotto più importante che apriamo, un sogno che diventa realtà su cui abbiamo investito molto. Per fine anno contiamo di arrivare a Treviso Nord".

Superstrada Pedemontana Veneta, le foto dell'inaugurazione del tratto tra Bassano e Montebelluna

La curiosità è che, come ha confermato Zaia, "sarà l'autostrada delle api" poiché lungo il tragitto verranno installate varie arnie.

"Sottolineo che è l'unica opera in Italia in cui il concessionario avrà sì un canone a ristoro e la gestione dell'opera, ma i pedaggi dei veneti arriveranno direttamente alla Regione per finanziare altre infrastruttura del territorio".

E ancora:

"Una infrastruttura strategica e complessa, con una lunga storia progettuale alle spalle - ha sottolineato il ministro (veneta e vicentina), Erika Stefani - Un'opera nel territorio e per il territorio, frutto anche di un costante dialogo coi sindaci locali. In un territorio così ricco e produttivo ci meritiamo una simile infrastruttura".

Grande soddisfazione anche per il sindaco di Montebelluna, Elzo Severin: "Una giornata storica per i cittadini ma soprattutto per le aziende dello sport system che caratterizzano il nostro territorio".

Gli ha fatto eco il sindaco di Castelfranco Veneto nonché presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon:

"Cambia la vita per i cittadini e le imprese della Marca trevigiana, ci sarà un collegamento più stretto tra la nostra provincia e quella della di Vicenza"

27 foto Sfoglia la gallery